L’Isola che c’è: il sussidio ANSPI per l’estate 2019

Il prossimo sussidio per le attività estive del “grest” ANSPI, quest’anno è dedicato al personaggio di Peter Pan e avrà il titolo  “L’isola che c’è”. Il 24 Marzo verrà presentato in anteprima nazionale.

L’Isola che C’è!
È la proposta di ANSPI per il Grest 2019
Le avventure di Peter Pan e di Wendy diventano l’occasione per trasformare tutti gli Oratori e i Circoli in ambienti speciali.
FANTASIA – SOGNO – VOCAZIONE
sono tre parole chiave intorno alle quali si svilupperà la riflessione per i diversi destinatari del sussidio: bambini e ragazzi, animatori, comunità e famiglie.
La fantasia è l’elemento centrale con il quale bambini e ragazzi saranno chiamati a mettersi in gioco.
Il sogno è la parola chiave intorno alla quale gli animatori saranno chiamati a vivere quest’avventura, orientati dalla domanda: “CHE ADULTO SOGNO DI DIVENTARE?”

La vocazione di un uomo, di una donna (e di una comunità), è quella di diventare persone mature che in ogni scelta di vita sappiano mostrare la bellezza dell’essere adulti.
Un’estate da protagonisti dove famiglie, animatori e ragazzi potranno sperimentare la straordinarietà del prendersi cura, oltre a vedere materializzarsi la mappa “dell’isola dei propri desideri” più autentici, ovvero il proprio progetto di vita.
L’Oratorio e il Circolo diventerà, così, l’ISOLA CHE C’È, niente di meno che la base comune nella quale ognuno potrà trovare l’Isola che sognava, un approdo per fare esperienza autentica di cosa comporti l’impresa del crescere insieme.
17 puntate, la storia drammatizzata, il percorso di spiritualità, 40 tra giochi e attività, la verifica giornaliera, inno e ban, giochi sportivi e laboratori sul volo, la preparazione per gli animatori a partire dal Sinodo sui giovani, una proposta giornaliera per le famiglie, 3 serate per la comunità sul tema dell’“essere adulti”…
e tanta POLVERE MAGICA!

https://www.anspi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=518:presentazione-sussidio-estivo-2019&catid=10&Itemid=101

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *